Le Galline Riconoscono i Padroni? Si Affezionano?

Come allevatore di galline, sarebbe bello sapere che i tuoi uccelli possono riconoscerti. Ma le galline hanno questa capacità; riescono a distinguere tra gli esseri umani?

Quindi, le galline riconoscono i loro proprietari? Le galline possono imparare a riconoscere i loro proprietari, sia attraverso la visione che attraverso l’udito. Infatti, la ricerca ha dimostrato che le galline sono in grado di ricordare fino a 100 volti umani, associando esperienze positive e negative ad essi. Possono persino trasmettere queste informazioni ad altre galline nel loro gruppo.

Una cosa è certa. Sicuramente le galline sono intelligenti.

Studi hanno dimostrato che questa intelligenza spazia dalle complessità legate all’instaurazione e al rispetto di una gerarchia sociale (ordine di beccata), fino alla capacità di percepire il tempo e anticipare eventi futuri.

E ci sono molte altre prove di intelligenza.

Sofisticazione emotiva, cognizione sociale e interazione sono altre aree in cui questi uccelli eccellono, e giocano un ruolo chiave nel modo in cui interagiscono e rispondono ai loro proprietari.

Diamo ora un’occhiata più da vicino a alcune di queste affascinanti altre aree; come ad esempio se questi uccelli possono imparare a riconoscere i loro nomi, se possono legarsi ai loro proprietari e persino mostrare affetto.

Quindi, continua a leggere se attualmente tieni o intendi tenere delle galline e vuoi sapere quale potrebbe essere, potenzialmente, il tuo rapporto con loro.

Capacità di Riconoscimento delle Galline

Le galline hanno sviluppato complesse capacità di riconoscimento per navigare nel mondo; mantenendo al sicuro se stesse, soddisfacenti i loro bisogni e le loro gerarchie sociali intatte.

Tutto inizia con il gruppo.

Le galline mostrano notevoli capacità nel riconoscere gli individui nel loro gruppo, oltre a tenere traccia di dove si trova ogni membro nella gerarchia sociale. Sono persino in grado di differenziare gli individui e discriminare tra di loro.

Questo è noto come apprendimento sociale ed è come traggono il massimo vantaggio dalla vita in gruppo. Inoltre, li aiuta a stare al sicuro e a evitare azioni e comportamenti pericolosi, dispendiosi in termini di tempo o non necessari.

Per un uccello che dipende così fortemente dagli esseri umani per le loro cure, non sorprende scoprire che riescono anche a riconoscerci.

Ma, esplorando la ricerca, è molto interessante scoprire esattamente come.

Le galline riconoscono in parte e distinguono le persone in base a come appaiono.

Preferiscono gli esseri umani belli, così recita il titolo del documento, dove i ricercatori hanno scoperto che le galline hanno una preferenza per i volti simmetrici.

Ma si estende oltre l’aspetto visivo? Sono coinvolte emozioni?

Scendiamo un po’ più in profondità!

Le Galline si Affezionano ai Loro Padroni?

C’è sicuramente evidenza aneddotica che le galline si affezionano ai loro proprietari. Questo è comunemente osservato in coloro che forniscono cibo, acqua e rifugio.

E quando guardiamo alla definizione del termine “pieno di affetto o affezione”, possiamo vedere l’argomento a favore.

Nei custodi che parlano comunemente alle loro galline, riportano persino che i loro uccelli li seguono, persino fino al pollaio la sera.

Poi ci sono quelle segnalazioni dei custodi che vivono l’altro lato della medaglia; galline che scappano da loro. Specialmente nei primi giorni in cui le tenevano.

Sembra che le galline sviluppino preferenze per gli esseri umani che le trattano bene e che riescono a riconoscerli per questo.

Vale anche il contrario.

Ad esempio, le galline sembrano imparare e ricordare quegli individui che le hanno trattate male, non erano disposti a offrire cibo, erano irritabili, ecc.

Detto questo, c’è un argomento contrario.

Le galline mostrano affetto verso gli esseri umani?

Molti allevatori di galline ti diranno che i loro uccelli dimostrano loro affetto.

Ci sono molte segnalazioni di galline che si posano sulle ginocchia dei loro custodi, che sembrano eccitate quando tornano a casa e che in generale mostrano segni di felicità intorno a loro.

Ancora una volta, osservando la definizione del termine, possiamo iniziare a capire meglio se questo tipo di comportamento possa essere considerato manifestazione di affetto.

Ma dipende dalla definizione del termine che si adotta.

Ne ho trovate due:

“Un sentimento delicato di affetto o simpatia”, “Il sentimento di piacere o amore per qualcuno/qualcosa e il prendersi cura di loro” Ovviamente, possiamo vedere che le galline possono dimostrare affetto verso i loro proprietari con la prima definizione.

La seconda è più complicata.

Le parole “prendersi cura” e “amare” sono le parole qui che possono seminare qualche dubbio.

Le galline sicuramente provano una gamma di emozioni. Ed è stato confermato che mostrano empatia verso altre galline e pulcini.

La scienza non conferma del tutto che le galline possano provare empatia o queste altre emozioni più sofisticate verso gli esseri umani, però.

Non sappiamo con certezza se una gallina si prenda generalmente cura e ami il suo proprietario. O se, come abbiamo già accennato in precedenza, sviluppino solo associazioni positive con determinate persone.

Quindi, sembra dipendere dalla tua prospettiva e comprensione del termine.

Le Galline Possono Imparare i Loro Nomi?

Le galline possono imparare i loro nomi, purché vengano usati in modo ripetitivo e costante in riferimento a loro.

Inoltre, il custode dovrebbe costruire l’associazione tramite rinforzo positivo.

Infatti, ci sono persino libri su corsi di addestramento per galline disponibili su Amazon che sfruttano l’uso di un clicker!

Tuttavia, per insegnare a una gallina il suo nome, è meglio farlo dove l’azione porta a una ricompensa.

Ad esempio, se fornissi una ghiottoneria ogni volta che la tua gallina risponde o ti segue, svilupperebbero presto l’associazione.

Con un po’ di costanza, chiamare il nome comporterebbe presto la stessa risposta dal tuo uccello, come avvicinarsi a te.

È attraverso questo tipo di addestramento che molti custodi riferiscono che tutte le loro galline conoscono i loro nomi.

Alcuni menzionano addirittura che le loro galline rispondono vocalmente quando il loro nome viene chiamato.

In conclusione

C’è sicuramente molta ricerca affascinante sulle galline e su come percepiscono il mondo che le circonda, compresi i loro proprietari.

Anche se stiamo iniziando a capire che le galline sono molto più complesse di quanto si pensasse inizialmente, purtroppo la ricerca non può ancora concludere fino a che punto vanno veramente le nostre relazioni con questi uccelli.

Sicuramente riconoscono gli esseri umani; e sanno differenziare tra coloro che li trattano bene e coloro che non lo fanno.

Ma se si prendono cura dei loro custodi o no è un’altra questione.

Quello che possiamo concludere con certezza è che trattando bene il tuo gruppo – prendendoti cura di loro da vicino, occupandoti delle loro esigenze e mantenendoli felici – puoi certamente avere un rapporto migliore con loro.

Potrebbe non essere vissuto dalle tue galline nel modo in cui vorresti, ma è positivo per i tuoi uccelli e per il rapporto che hai con loro.